Dimagrire con il Pilates è possibile, questa disciplina aiuta a recuperare una buona forma fisica, ma la parola chiave è proprio “aiuta”. La pratica regolare deve essere accompagnata a uno stile di vita sano, a un alimentazione regolare e alla lotta alla sedentarietà.

Il Pilates stimola il metabolismo, accelerando la pratica di smaltimento di adipe e tossine. L’efficacia aumenta se alla pratica del Pilates viene abbinata una dieta che privilegia cibi magri, alimenti integrali, frutta, verdura, ma soprattutto tanta acqua, tè verde e tisane drenanti.

Inoltre il Pilates ha un’ azione rassodante e aiuta a prevenire il formarsi della cellulite nei punti chiave: cosce, glutei e fianchi.

Le posizioni della disciplina stimolano il microcircolo, favorendo l’irrorazione dei vasi sanguigni e accelerando la procedura di espulsione delle tossine dal corpo. Con la pratica regolare, pian piano i muscoli si tonificano, la massa magra sostituisce quella grassa e anche la pelle appare più compatta, attenuando l’antiestetico fenomeno noto come ‘buccia d’arancia’.